Disastro ferroviario in Germania: il capostazione giocava col cellulare

Ennesimo disastro per colpa di addetti alla  socurezza irrespondabili. Stava usando il telefonino per giocare a un videogioco online il capostazione responsabile del disastro ferroviario di Bad Aibling, avvenuto in Baviera lo scorso febbraio. Lo ha reso noto la procura di Traunstein, in Baviera, che ha disposto per l’uomo il carcere preventivo. L’accusa è adesso di omicidio colposo, lesioni colpose e intromissione pericolosa nel traffico ferroviario. Secondo la procura, il capostazione ha giocato fino a poco prima della collisione dei treni, avvenuta il 9 febbraio scorso e costata la vita a 11 passeggeri. Nel bilancio ci furono anche 85 feriti. L’uomo era probabilmente distratto dal videogioco, quando inviò prima il falso segnale verde ai conducenti dei due treni e poi quello di emergenza sbagliando destinatario. Roaba da non credere. Eppure è tragica realtà.