Chiudono il professore in una stanza, lui scavalca e cade nel vuoto

Per uno scherzo di cattivo gusto degli studenti, un professore è finito in ospedale. È la vicenda di un professore caduto da una finestra dell’istituto “Enzo Ferrari” di via Santa Croce a Gragnano. Come si legge sul Messaggero.it il sessantenne è finito all’ospedale San Leonardo dopo essere scivolato da un’altezza di circa tre metri: se l’è cavata con una lussazione a una spalle e a una gamba.

Vittima di scherzo degli alunni il professore finisce in ospedale

Alcuni studenti dell’istituto tecnico lo avevano chiuso a chiave in una stanza della segreteria e lui nel tentativo di uscire aveva cercato di passare da una finestra all’altra attraversando un cornicione della struttura. Ma a un certo punto ha perso l’equilibrio, è scivolato ed è precipitato al suolo. Uno scherzo che avrebbe potuto avere conseguenze molto più gravi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che dopo essere stati allertati dal personale della scuola hanno ascoltato la testimonianza del sessantenne per capire quanto fosse successo.