Tir in fiamme nell’A1, a Capua chiusa l’autostrada. Chilometri di coda

Tir in fiamme sull’autostrada A1 Milano-Napoli, nel tratto tra Caianello e Capua: chiusa l’autostrada in entrambe le direzioni. Il mezzo pesante ha preso fuoco sotto un cavalcavia per il quale è stato segnalato pericolo di crollo. Il provvedimento di chiusura si è reso necessario anche in carreggiata opposta a causa del fumo intenso. Enormi i disagi per le auto: oltre venti i chilometri di coda. La polizia stradale dopo è riuscita a liberare la “sacca” di veicoli rimasti fermi tra i due svincoli di Caianello e Capua.

A1, tir in fiamme: chiusa l’autostrada

Il tir conteneva materiale in plastica. L’autista del mezzo incidentato, appena viste le fiamme, ha staccato la motrice dal rimorchio, che però ha preso fuoco. L’alta temperatura ha fatto piegare il pilone del ponte soprastante, rendendolo a rischio crollo. I vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme dopo circa quaranta minuti, ma la situazione è rimasta critica per molte ore, al punto che le auto in fila verso Roma sono state fatte tornare indietro. «L’incendio del tir, che conteneva materiale plastico – ha spiegato il comandante dei vigili del fuoco di Caserta Domenico De Bartolomeo – è stato domato grazie all’intervento di due squadre e due autobotti. Un nostro funzionario ha poi verificato che la struttura portante del ponte, che è in acciaio, si è deformata per il calore per cui non è possibile garantirne la stabilità. Sappiamo che la società Autostrade è orientata a far arrivare delle gru per demolire il ponte».