Terrore a Bruxelles, esplosioni in aeroporto e in due stazioni della metro

Ancora terrore a Bruxelles. Due esplosioni hanno colpito stamane a l’aeroporto internazionale Zaventen. Diversi siti parlano di un bilancio pesante. Secondo la Derniere Heuire le vittime sarebbero undici oltre a diversi feriti. Le due deflagrazioni si sono verificate nei pressi del desk di American Airlines nella hall partenze. Lo riferisce Alex Rossi, di Sky News, che si trovava nello scalo in partenza per Tel Aviv. «Ho sentito l’edificio muoversi», ha detto Rossi, aggiungendo che le persone erano «disorientate e scioccate». «Qui chiunque pensa che si tratti di un qualche tipo di attacco terroristico ma questo non è stato verificato da nessuno qui in aeroporto, ha aggiunto il giornalista, confermando che ci sono state «certamente due esplosioni». La polizia ha evacuato lo scalo ed interrotto i collegamenti ferroviari. Le immagini delle tv belghe mostrano le vetrate andate in frantumi e detriti ovunque sul pavimento.

Lo scalo è stato chiuso e secondo i media locali per il traffico aereo si sta predisponendo un piano di emergenza per deviare i voli su Charleroi. interrotti anche i collegamenti ferroviari da e per l’aeroporto. Le autorità belghe hanno lanciato il piano catastrofi per fare fronte alle conseguenze delle due esplosioni  Alcuni media già parlano di attacco terroristico. Intanto le notizie si accavallano: è stata trovata un’altra bomba inesplosa all’interno dello scalo. Secondo alcune testimonianze sul posto, prima delle esplosioni, si sono sentiti alcuni colpi di arma da fuoco e alcune grida in arabo. Lo rende noto il sito de Le Soir. Intanto arriva notizia di due esplosioni  metropolitana alla metro di Molenbeek e secondo i sili locali, quartiere dove è stato catturato Salah. Una seconda esplosione  nella stazione della metropolitana di Schumann, molto vicina a quella di Maelbeek.

Bruxelles è sotto attacco. Città blindata, esercito in strada, traffico completamente paralizzato per permettere il passaggio delle ambulanze. E’ questa Bruxelles in queste ore, completamente paralizzata anche a chilometri di distanza dalla fermata della metro nella quale c’è stata l’esplosione. Allerta anche all’aroporto dio Fiumicino a Roma dove sono stati bloccati i voli per Bruxelles. Decine e decine i feriti sia in metro che in aeroporto.