Scampato allarme terrorismo a Berlino. Esplode un’auto, ma la polizia frena (Video)

 

Momenti di panico a Berlino. Un uomo alla guida di un’auto è rimasto ucciso a causa dell’esplosione della vettura nel quartiere occidentale di Charlottenburg: un boato ha accompagnato la detonazione, avvenuta all’interno di una Volkswagen Passat, mentre attraversava Bismarckstrasse in direzione del centro. Secondo la polizia della capitale tedesca l’esplosione è stata provocata probabilmente da una bomba. Le indagini non escludono alcuna pista, anche quella di un attentato fallito, anche se la polizia «che si possa trattare di un omicidio». Lo ha detto Martin Steltner, della procura di Berlino al Tagesspiegel, confermando che l’esplosione è stata causata da «esplosivo probabilmente presente sull’auto». Attraverso l’account Twitter, la polizia aveva invitato gli abitanti della zona a restare in casa e a non affacciarsi dai balconi. L’area è stata chiusa. Dopo che gli artificieri hanno  controllando l’auto esplosa per verificare che non vi fosse a  bordo altro esplosivo, gli inquirenti hanno dato il cessato allarme e gli abitanti della strada, la Bismarkstrasse nel quartiere occidentale di Charlottenburg all’altezza del Teatro dell’Opera, sono stati invitati a riaprire le finestre.