Mistero a Lecco: sparita nel nulla una famiglia convertita all’Islam

La vicenda ricorda molto quella della famiglia Sergio e della primogenita Maria Giulia (nella foto), giovane italiana di 28 anni convertita all’Islam dopo un primo matrimonio con un musulmano marocchino, che voleva convincere i gentori a trasferirsi in Siria per combattere accanto ai terroristi, come lei, a quanto pare, sta facemdo da mesi. In quel caso il padre Sergio Sergio, la madre Assunta e la sorella Marianna, che si apprestavano a seguire le orme della 28enne, nota come Fatima da quando indossa il velo, finirono in manette ad Inzago (Milano). Stavolta è sparita nel nulla una famiglia di Bulciago, in provincia di Lecco, scomparsa da ormai sei mesi senza fornire alcuna spiegazione. Marito marocchino, moglie italiana, tre figli di età compresa tra i 3 e i 7 anni, di loro si sono perse le tracce. Ad avvisare i carabinieri della strana scomparsa è stata la mamma della 30enne, residente nel Comasco, che ha chiamato allarmata i militari raccontando che sua figlia si era appena convertita all’Islam, decidendo di indossare il velo. Secondo quanto riporta il sito Fanpage, nell’edizione di Milano, anche il vicesindaco del paese, Raffaella Puricelli avrebbe confermato la scomparsa, spiegando che la famiglia sarebbe partita da più di sei mesi. Non si sa se dietro la decisione di rendersi irreperibile e di rientrare, forse, in Marocco, ci siano difficoltà economiche o motivazioni religiose più o meno pericolose.