Iraq, gli ultimi istanti allo stadio prima dell’attentato (VIDEO)

È salito a 41 il bilancio dei morti nell’attacco suicida avvenuto in Iraq, venerdì durante una partita di calcio a Iskanderiyah, a 50km da Baghdad. Lo riferiscono fonti della Sicurezza e mediche le quali aggiungono che i feriti sono 105. L’attentato, avvenuto nel piccolo stadio del villaggio, è stato rivendicato dall’Isis che, in un messaggio, afferma di aver preso di mira i miliziani sciiti. Funzionari della sicurezza irachena hanno precisato che il kamikaze si è fatto saltare in aria all’interno dello stadio quando ancora era pieno durante la premiazione. La maggior parte delle vittime sono bambini e ragazzi.