Gazebo: è solo l’inizio. Centrodestra pronto a replicare l’iniziativa in ogni piazza

La prova dei gazebo ha ottenuto i suoi risultati: e, al di là dei riscontri numerici confermati da una partecipazione attiva e propositiva, lancia un messaggio positivo: quello mirato a incentivare tutto il centrodestra. Un messaggio rimarcato, tra gli altri, dal senatore azzurro Maurizio Gasparri il quale, condensando significato e prospettive legati ai numeri della consultazione promossa a sostegno di Bertolaso – superiori alle più rosee previsioni – ha rilanciato: «C’è stata partecipazione, entusiasmo, voglia di confrontarsi, di capire e di discutere con tutti noi», ha commentato Maurizio Gasparri. «Penso che dovremmo proseguire in questa consultazione popolare sul programma “tolleranza zero” di Guido Bertolaso e penso che dobbiamo farlo già nelle prossime ore rinnovando l’appuntamento in tutti i municipi di Roma. Questo ho proposto a tutta Forza Italia e al comitato per Bertolaso e sono certo che sarà proprio l’entusiasmo dei nostri militanti a motivare la replica di questa iniziativa già in questi giorni».

La positiva partecipazione dei romani ai gazebo

E viva soddisfazione per la prova dei gazebo brillantemente superata a Roma è stata espressa anche dall’ex ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, che non ha mancato di rilevare come «la positiva partecipazione dei romani ai gazebo è dovuta all’impegno dei militanti, dei volontari, di quanti hanno a cuore Forza Italia: e a loro va un sentito grazie. Auspico che questa prova sia da monito a tutti – ha quindi aggiunto l’esponente azzurro – i cittadini si aspettano unità e vogliono costruire l’alternativa a Renzi, ma anche al populismo imperante. Per farlo serve un partito forte, accogliente, aperto dove ognuno possa offrire il suo contributo. Serve, ripeto, l’apporto di idee da parte di tutti, senza distinzioni fra la classe politica e mondo delle professioni, del lavoro, di forze nuove e giovani. Ognuno deve fare la sua parte senza rottamazioni. Novità e esperienza messe insieme possono farci uscire dal guado. Solo con l’una e senza l’altra non si va da nessuna parte».

Dai romani ai gazebo un appello all’unità del centrodestra

«Questo risultato», ha dichiarato quindi Renata Polverini, «deve dare lo sprone per continuare sulla linea tracciata: se siamo uniti e votiamo per Bertolaso abbiamo la possibilità di ridare vita a Roma, e le stime sui numeri ottenuti in questi giorni ci lasciano sperare per il meglio. Anche il voto espresso, nel gazebo di Piazza Bologna, da Fabio Rampelli, capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera dei deputati, dimostra che la grande partecipazione e la voglia di cambiare dei romani, che convintamente ed in tantissimi hanno voluto esprimere il loro consenso, ha vinto. Un ringraziamento particolare va anche ai militanti che si sono spesi sul territorio e hanno permesso di ottenere tale successo».