*** Flash – Meloni: «Mi candido a sindaco di Roma, è un atto d’amore»

«Sono venuta ad annunciare dopo attenta e accurata riflessione che ho deciso di correre per la carica di sindaco di Roma». Lo ha detto Giorgia Meloni appena arrivata a piazza del Pantheon. «È una scelta d’amore, dopo tanta riflessione», ha detto, ed è partito un grande applauso dalla piazza gremita di sostentori. «Bisogna tornare all’orgoglio di essere romani: prima c’era l’orgoglio di essere cittadino romano, ora si pensa ai topi, a mafia capitale: sono spaventata che i cittadini non ci credono più. Bisogna tornare all’orgoglio di dire “civis romanus sum”, bisogna alzare la testa», ha proseguito. «Credo che una donna debba scegliere liberamente, nessun uomo può dire ad una donna cosa deve fare o non fare. Per questo ho scelto discendere in campo anche se incinta. E Roma ha come simbolo una lupa che allatta due gemelli. Avrei preferito godermi i mesi più belli per una donna in un altro modo, ma ho sempre considerato che se non ci fosse stata un’opzione migliore la mia candidatura sarebbe stata in campo», ha aggiunto Meloni. Poi arriva l’appello a Guido Bertolaso: «Il suo curriculum è valore aggiunto, dacci una mano, vieni qui, lavoriamo ancora insieme».