Le femministe di Madrid contro il blogger che insegna la seduzione

In poche ore ha ottenuto 22mila firme la petizione on line lanciata dalla femminista Zarina Kulaeva contro un video-blogger spagnolo che ‘insegna’ su Youtube tecniche di seduzione. “Non dobbiamo fermarci ai limiti prestabiliti per avere successo con una ragazza: non chiederle mai se puoi farlo, fallo” insegna il blogger Alvaro Reyes, che ha fatto infuriare le femministe di Madrid. La petizione chiede che venga chiusa la pagina del blogger su Youtube, riferisce El Pais. Il giovane, che si definisce “esperto in seduzione”, propone corsi online per appunto ‘sedurre’ con successo, al prezzo di 650 euro. Garantisce che “alla fine sarai in grado di avvicinare senza timore qualsiasi donna e di fare scattare in lei tensione sessuale, ottenendo numeri di telefono, appuntamento e sesso”. “Garantito!”. Il video di presentazione mostra Reyes che si avvicina a una donna in strada a Madrid chiedendole “mi trovi attraente”. Poi le chiede un bacio. Lei lo guarda perplessa. Ma lui la bacia d’autorità. Reyes afferma di poter insegnare come “portarti a letto una donna che ti piace”. I suoi ‘corsi’ spiegano “come e quando toccare una donna” o “come fare in modo che sia pazza di te”. Per la presidente dell’Unione Donne Progressiste Yolanda Besteiro sono “corsi di molestie” che “fanno apologia della violenza di genere: è incredibile che possano essere diffusi impunemente”. Davanti a “contenuti sessisti, accusa, non reagisce nessuno”. La petizione denuncia fra l’altro un ‘corso’ che racconta di “una ragazza che cominciò a dare la sensazione di dubitare. David e Alejandro l’hanno presa per il braccio con totale autorità. Siamo saliti in casa senza esitazioni. (Nb: quando una ragazza è insicura, guidala tu. Ha bisogno di un leader che la diriga)”.