Ecco i 500 uomini più ricchi del mondo: lady Ferrero prima in Italia

Bill Gates è sempre l’uomo più ricco del mondo. In Italia la Paperon de’ Paperoni è la signora Maria Franca Fissolo, vedova Ferrero che si posiziona al trentesimo posto con un patrimonio di 22,1 miliardi di dollari. Nella classifica Forbes del 2016 il podio tricolore si completa con il patron di Luxottica Leonardo Del Vecchio al 37esimo posto con un patrimonio di 18,7 miliardi di dollari. Infine Stefano Pessina, tra i protagonisti del settore farmaceutico in veste di ceo di Walgreens Boots Alliance, che si piazza al 62esimo posto. Sono gli unici tre italiani nella top cento stilata dalla rivista americana. Appena fuori dal gruppo di testa c’è, al 101esimo posto, Massimiliana Landini Aleotti,  capo di un colosso farmaceutico, Menarini, e forte di un patrimonio di 10,1 miliardi di dollari. Restando nella top duecento, fanno poi la loro comparsa, rispettivamente al 188esimo e al 196esimo posto, anche Silvio Berlusconi (con 6,2 miliardi di partimonio) e Giorgio Armani (con 6,1). Chiudono la classifica italiana Miuccia Prada, moglie dell’aretino Patrizio Bertelli armatore di Luna Rossa, che è 405esima con 4,1 miliardi di dollari, Diego Della Valle che è 1.105esimo con 1,8 miliardi di dollari, mentre Domenico Dolce e Stefano Gabbana sono al 1.173esimo posto con 1,7 miliardi di dollari.

La top ten di Forbes

Ma non è tutto oro quel che luccica. Per la prima volta dal 2009 i patrimoni a dieci cifre hanno subito complessivamente una flessione a cominciare dal numero stesso dei miliardari che sono passati dal record di 1826 dell’anno scorso ai 1810 di quest’anno. 1810 super ricchi che però possiedono complessivamente 570 miliardi di dollari in meno rispetto al 2015 con una ricchezza media che è “precipitata” di ben 300 milioni di dollari toccando il minimo storico dal 2010 di 3,6 miliardi di dollari. Sono ben 221 i tycoon fuoriusciti dalla lista, rimpiazzati solo da 198 new entry. E tra quelli che sono rimasti in classifica ben 892 sono “più poveri” dell’anno scorso. In cima alla classifica solo in due hanno mantenuto la posizione. Bill Gates con i suoi 75 miliardi netti non si può lamentare più di tanto del “calo” di circa 4 miliardi nel bilancio. Il fondatore di Microsoft è un recidivo: negli ultimi 22 anni per ben 17 volte è stato in cima alla lista. Al terzo posto rimane saldo anche il miliardario Warren Buffett superato da Amancio Ortega, il patron di Zara.