Commozione in Francia: è nata Thelma. Il papà fu ucciso al Bataclan

È nata Thelma, la bimba di Matthieu Giroud, uno delle 90 vittime dei terroristi che il 13 novembre a Parigi hanno fatto irruzione nel teatro Bataclan durante il concerto degli Eagles of Dealth Metal. Ce l’ha fatta, la piccola è venuta alla luce a due giorni dall’arresto del sospettato numero uno degli attentati che hanno sconvolto il mando. È la vita che sconfigge la cultura del terrore e della morte. A dare la lieta novella su Facebook è stato un amico della vittima della strage parigina, che ha pubblicato la foto della neonata con il braccialetto che reca il suo nome e un piccolo omaggio al papà. «Matthieu Giroud non c’è per vederla e abbracciarla, ma la piccola porta il nome che lui aveva scelto. Ora torna la vita e la gioia è immensa». Con Thelma è ritornato il sorriso tra i familiari distrutti dalla morte di Matthieu. Il suo papà , già padre di un bimbo di tre anni, aveva 38 anni ed era professore di geografia al’Università Paris-Est-Marne-la-Vallée. Pochi giorni prima della nascita di Thelma,  sua mamma Aurelie aveva diffuso una tenera foto con il pancione commuovendo il mondo.