Bollorè sceglie Cattaneo: ecco il nuovo management di Telecom Italia

Flavio Cattaneo alla guida di Telecom Italia. Come ampiamente anticipato dalle indiscrezioni e dai rumors dei giorni scorsi é lui il nuovo Amministratore delegato della Telecom targata Vincent Bollorè. Il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia, si legge infatti in una nota stampa, “condivise le considerazioni del Comitato Nomine e Remunerazione, ha nominato Flavio Cattaneo Amministratore Delegato, conferendogli deleghe esecutive”. Bollorè sceglie e Telecom chiude in calo una seduta nervosa. Dopo la nomina ufficiale di Flavio Cattaneo come amministratore delegato la speculazione esce e il titolo chiude in calo dello 0,31% a 0,95 euro. Nella nota diffusa dalla Telecom si spiega che al Presidente Esecutivo Giuseppe Recchi risultano attribuite “l’identificazione delle linee guida di sviluppo del Gruppo, di intesa con l’Amministratore Delegato; la supervisione dell’elaborazione dei piani strategici, industriali e finanziari, della loro realizzazione e del loro sviluppo; la supervisione della definizione degli assetti organizzativi, nonché la supervisione in materia di Security e sulla società Telecom Italia Sparkle; la rappresentanza della Società e del Gruppo nei rapporti esterni con le Autorità, le Istituzioni italiane e internazionali e gli Investitori; la responsabilità organizzativa delle funzioni Brand Strategy and Media, Institutional Communication, Legal Affairs, Public Affairs, e Corporate Shared Value”. All’amministratore delegato Flavio Cattaneo sono conferite quindi “le responsabilità del governo complessivo della Società e del Gruppo, inclusa la responsabilità di definire, proporre al Consiglio di Amministrazione e quindi attuare e sviluppare i piani strategici, industriali e finanziari e tutte le responsabilità organizzative per garantire la gestione e lo sviluppo del business in Italia e in Sud America”.