Travolse e uccise una bambina a Latina: romeno arrestato in Irlanda

Un romeno pluripregiudicato è stato arrestato con l’accusa di essere l’automobilista che, sotto effetto di alcol e droga e senza patente, il 26 dicembre investì e uccise ad Aprilia (Latina) Stella Manzi, otto anni, che era in auto con i genitori. Daniel Domnar, 23 anni, era stato posto ai domiciliari a casa della madre a Desio (Monza), dalla quale era evaso per fuggire in Irlanda, dove è stato arrestato. Domnar era alla guida di una Ford Ka quando travolse l’auto su cui viaggiavano Stella Manzi e i genitori. Dopo la concessione dei domiciliari, il giovane era fuggito. Ad individuarlo e farlo arrestare sono stati i carabinieri del Nucleo Investigativo di Monza, al termine di un’indagine svolta in collaborazione con il Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche di Roma. Identificato il suo profilo Facebook, che il 23enne aveva aperto sotto falso nome, e attraverso un continuo monitoraggio del traffico telefonico dei suoi familiari, i carabinieri lo hanno individuato in Irlanda, a Dublino. Dopo aver ottenuto il mandato di arresto europeo, i militari italiani, in collaborazione con l’Interpol, hanno fornito gli esiti delle loro indagini alla polizia irlandese che ieri mattina ha rintracciato ed arrestato Domnar a Blanchardstown, un sobborgo di Dublino, dove si nascondeva presso alcuni connazionali.

Il ricordo di Stella Manzi