Salvini a sorpresa su Mussolini: «In 20 anni fece tante cose buone»

Salvini decide di parlare di storia e la fa sulla figura del Duce. «Mussolini fece tante cose buone in vent’anni prima delle Leggi razziali e dell’alleanza con Hitler». Salvini, lo dice a La Zanzara su Radio 24. «Fu Mussolini – spiega Salvini – a introdurre la pensione di reversibilità per garantire la natalità nel caso morissero lui o lei. La previdenza sociale l’ha portata Mussolini, non l’hanno portata i marziani. In 20 anni, prima della folle alleanza con Hitler e delle leggi razziali, delle cose giuste le fece sicuramente: stiamo parlando di pensioni, poi le bonifiche. C’erano intere città, come Latina, che erano paludi». Si tratta di dichiarazioni destinate sicuramete a scuscitare polemiche, anche perché è la prima volta che Salvini parla di Mussolinie del fascismo. Così ci sarà sicuramente chi lo attaccherà dall’estrema sinistra, pur mancando nella biografia di Salvini l’esperienza della militanza nella fila del neofascismo storico.