Le prime pagine dei quotidiani che sono in edicola oggi 20 febbraio 2016

Ecco le prime pagine dei quotidiani di oggi 20 febbraio 2016:

avvenire corriere della sera il fatto quotidiano il foglio il mattino il messaggero il sole 24 ore il tempo la nazione la repubblica la stampa libero

Sulle prime pagine dei giornali di oggi – sabato 20 febbraio 2016 – ampio spazio viene dato a Brexit. «Combatterò per la Gran Bretagna», così David Cameron si è presentato al vertice europeo convocato per quell’accordo che gli permette di chiedere il sì alla permanenza del Regno Unito nel referendum-trappola da lui stesso voluto per vincere le elezioni a maggio e battere gli euroscettici dell’Ukip. Il leader degli anti-Ue Nigel Farage lo ha sbeffeggiato: «È un Oliver Twist» che chiede concessioni. Che sonopronte, ma ancora non suggellate. Cauto Matteo Renzi: «Qualche passo avanti, timido, sull’immigrazione. Qualche passo indietro suBrexit, su cui ora sono meno ottimista rispetto a quando sono entrato». Intanto l’Ungheria sfida l’Europa sui migranti e chiuderà da domenica i suoi tre passaggi di frontiera ferroviari con la Croazia per fronteggiare l’arrivo dei profughi. Lo riferisce l’agenzia austriaca Apa, che cita media ungheresi. Per il momento è previsto che questa misura duri trenta giorni. Nella disposizione firmata dal ministro dell’Interno Sandor Pinter, l’iniziativa è motivata con «l’interesse della sicurezza pubblica». Infine, la cronaca: è stata ritrovata morta, in un bosco di Rivara, nel Canavese, Gloria Rosboch, l’insegnante di 49 anni scomparsa dallo scorso 13 gennaio dalla sua casa di Castellamonte. Omicidio volontario e occultamento di cadavere sono le accuse con cui i carabinieri hanno fermato Gabriele Defilippi, ex allievo dell’insegnante uccisa e Roberto Obert.