Orlando minaccia: “O passa la stepchild adoption o ci penseranno i giudici”

Chiariamo due questioni. La prima: oggi una legge è davvero indispensabile, chiede “la Repubblica” al ministro della Giustizia, Andrea Orlando ? «È chiaro che lo è, come più volte ci ha ricordato la Corte di Strasburgo e come ormai credo sia condiviso da quasi tutte le forze politiche, comprese quelle contrarie a questo ddl». La seconda: una legge sulle unioni senza la stepchild adoption è accettabile? «Ci sarebbe una lacuna normativa difficilmente comprensibile che costringerebbe la magistratura a colmare il vuoto, salvo poi assistere alla giaculatorie di quelli che denunciano un’invasione di campo della magistratura stessa».

Utero in affitto? «Va contrastato, ma in altra sede», dice Orlando

E se il governo venisse battuto più volte, soprattutto sulla stepchild, che conseguenze ci sarebbero per la maggioranza e la legge? «Non esiste una posizione del governo, che si rimetterà all’aula sugli emendamenti, ad eccezione di quelli contrari alla Costituzione o alla giurisprudenza di Strasburgo. A rischio c’è l’obiettivo di estendere finalmente uno strumento di tutela per i diritti di molti cittadini». Nessun pericolo per il governo? Non si allarga troppo la frattura con Alfano? «Proprio perché non c’è una posizione del governo non parlerei di una frattura. Anche perché l’estensione dei diritti civili in Italia è avvenuta quasi sempre con maggioranze diverse da quelle che sostenevano i governi. La posizione di M5S, paradossalmente, parlamentarizza ancor di più questo voto e destituisce di fondamento la richiesta di Ncd di stabilirne una di governo sul tema».

“La posizione di M5S parlamentarizza ancor di più questo voto”

Su Repubblica il ministro Lorenzin lancia l’allarme sull’utero in affitto. La legge sulle unioni lo legalizza? «Assolutamente no. C’è una normativa molto stringente che la vieta. Se lo si ritiene la si può affinare, soprattutto prevedendo sanzioni più certe per chi dichiara false generalità. Ma sarebbe sbagliato farlo in questo testo di legge. Sarebbe come dire che tra unioni civili e utero in affitto c’è un legame automatico. Un tema quest’ultimo di ampia portata che merita una disciplina complessiva in altra sede e un’azione anche a livello sovranazionale».