Germania, scontro frontale tra due treni: otto morti e 150 feriti

Sciagura ferroviaria in Germania: quattro morti e almeno centocinquanta feriti. Due treni, della compagnia privata, Meridian pieni di pendolari si sono scontrati frontalmente nei pressi di Bad Aibling, una città tedesca della Baviera che si trova a quaranta chilometri a sud di Monaco. In un primo momento si pensava si trattasse di un deragliamento, ma invece si è poi appurato che si è trattato di un tragico scontro frontale fra due treni.

Germania, scontro tra due treni: otto morti e 150 feriti

La polizia inizialmente ha parlato di un centinaio di passeggeri feriti e di alcuni morti. La radio Bayern 1 ha poi diffuso numeri più precisi, ma da confermare: due i morti, novanta le persone ferite lievemente e dieci quelle ferite più seriamente. Ma poco dopo, come hanno confermato gli investigatori, i morti sono passati a quattro e i feriti a centocinquanta. Mentre la Bild ha parlato di otto morti. La polizia ha poi twittato che le operazioni di soccorso sono «a pieno regime». Sul posto sono intervenuti otto elicotteri e diverse ambulanze. I feriti più gravi sono stati subito trasportati in elicottero nell’ospedale più vicino, gli altri con ambulanze e altri mezzi di emergenza. La tratta ferroviaria nel punto dove è avvenuto lo scontro è gestita con un solo binario.