Trieste, due afghani richiedenti asilo arrestati per traffico di droga

Li abbiamo accolti e ospitati, e loro, dopo aver presentato richiesta di protezione internazionale, si sono subito inseriti… nel giro dello spaccio di droga. Questa in sintesi la vicenda di due giovani afghani, Z.N. e Z.R., entrambi di 21 anni, arrestati a Trieste dai Carabinieri per traffico e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Due afghani richiedenti asilo arrestati per traffico di droga

E non è nemmeno tutto: a un più dettagliato controllo dello status dei due giovani afghani richiedenti protezione internazionale, è risultato che i due immigrati che sono stati sorpresi in una zona del centro cittadino di Trieste, e che poi sono stati bloccati dai militari dell’Arma dopo aver tentato la fuga, hanno già precedenti per rapina e lesioni personali.

Afghani arrestati a Trieste per traffico di droga: un identico precedente

E non è ancora tutto: perquisiti, i due afghani sono stati trovati in possesso di un etto di hashish suddiviso in panetti. E in una successiva perquisizione domiciliare i Carabinieri hanno trovato anche altro hashish, denaro contante, un bilancino elettronico di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Si tratta del secondo episodio del genere nel giro di pochi giorni. E, di nuovo, non è ancora tutto: altri due afghani richiedenti asilo erano stati arrestati il 15 gennaio, sempre a Trieste, sempre dai Carabinieri per traffico di droga. Un caso?