Le prime pagine dei quotidiani che sono in edicola oggi 19 gennaio 2016

Ecco le prime pagine dei giornali di oggi 19 gennaio 2016:

avvenire corriere della sera il fatto quotidiano il foglio il giornale il messaggero il resto carlino il sole 24 ore il tempo la repubblica la stampa libero1 mattino mf

La pessima figura rimediata dal governo italiano in Europa è la notizia che apre molti quotidiani in edicola oggi 19 gennaio 2016. «Troppi malintesi, a Roma manca un interlocutore», hanno rivelato le fonti Ue spiegando il motivo della tensione e delle preoccupazioni di Bruxelles. Juncker ha sostanzialmente perso la pazienza a causa di troppi malintesi nati perché non c’è un interlocutore per dialogare con Roma sui dossier più delicati. Le fonti europee hanno osservato che i problemi di comunicazione con le capitali possono diventare problemi politici. I ministri italiani hanno tentato di metterci una pezza e trovare giustificazioni, ma non ci sono riusciti. Molti approfondimenti sulla notizia che ha creato dolore in tutt’Italia, quella della ragazzina che si è lanciata nel vuoto dopo essere stata tartassata dai compagni di classe o dai bulli (si sta cercando di capire). Vittima della malvagità, è finita nella disperazione. Dopo una settimana di assenza, doveva tornare a scuola: colta dal terrore, è salita sul davanzale e si è buttata giù. Una tapparella aperta le ha attutito la caduta ed è rimasta ferita (fratture varie e lesioni alla colonna vertebrale). In una lettera la spiegazione del suo gesto: «Ora sarete contenti». Infine, la morte di Glenn Frey a 67 anni. Il co-fondatore dei leggendari Eagles si è spento a New York: aveva subìto un’operazione all’intestino in novembre secondo quarto riportato dal sito statunitense Tmz. Per gli Eagles scrisse e cantò i maggiori successi, entrati nella storia della musica.