«Pelle bianca per vincere»: l’attrice Chris Horwang nella bufera per uno spot

«Hai bisogno di essere bianco per vincere»: era questo il messaggio ideato per una campagna pubblicitaria di pillole per sbiancare la pelle da una azienda thailandese. Ma dopo alcuni giorni di proteste lo spot è stato ritirato con tanto scuse: «Non intendevamo offendere nessuno». Nelle immagini una famosa attrice locale, Chris Horwang, parla di quanto sia difficile mantenere il successo in un ambiente competitivo come quello dello spettacolo. Poi lentamente il suo volto comincia a scurirsi e accanto a lei compare una modella giovanissima e dalla pelle di porcellana. A chiudere una voce maschile che pronuncia la frase incriminata.

Le polemiche sullo spot con Chris Horwang

Anche per Chris Horwang momenti di tensione. La campagna ha rilanciato la polemica sulle pubblicità razziste che spesso vengono diffuse nel Paese e sui social si sono sviluppati lunghi scambi di messaggi, il cui succo è: «Ho la pelle scura e allora? Mi date del perdente??». «E’ così palesemente razzista – ha detto un altro – e solo l’ennesimo tentativo di fare il lavaggio del cervello alle donne thailandesi». «Non avevamo intenzione di trasmettere messaggi razzisti o discriminatori», ha fatto sapere l’azienda di cosmetici, la Seoul Secret, nel suo messaggio di scuse. «Volevamo solo sottolineare quanto sia importante saper migliorare la propria personalità, l’aspetto e le capacità».