Gasparri contro Elton John: «A Sanremo canti, non parli di gay»

Come cantante niente da dire, anzi «è un grande artista». Dal punto di vista personale, però, la musica – è il caso di dirlo – cambia completamente e ci si trova di fronte a «uno schifo umano». Maurizio Gasparri non usa mezzi termini per dire quello che pensa di Elton John e, anzi, nel corso della trasmissione di Radio 24 La Zanzara ci va giù pesantissimo.

Per Gasparri «Elton John è uno schifo umano»

Alla vigilia della partecipazione del cantante a Sanremo, nel giorno in cui le associazioni gay scendono in piazza per sostenere l’adozione del ddl Cirinnà, il vicepresidente del Senato bolla come «uno schifo» il fatto che il baronetto e il suo compagno si siano serviti della maternità surrogata per avere dei figli. «Elton John è uno schifo umano. Quello che ha fatto è uno schifo, con l’utero in affitto si arriva facilmente all’eugenetica e al nazismo», ha detto Gasparri, sottolineando che «quello che ha fatto è l’egoismo di un ricco arrogante che ha sfruttato la disperazione del prossimo».

A Sanremo «si limiti a cantare»

Altra storia è la statura professionale del cantante, che Gasparri riconosce totalmente parlando di «grande artista», ma invitandolo, proprio per questo, a non sconfinare da quel terreno. Tanto più in vista della sua annunciata partecipazione al Festival della canzone italiana: «Se viene a Sanremo – è stata l’esortazione del senatore azzurro – si limiti a cantare e non faccia il guru dell’utero in affitto».