Family Day, aderisce anche la Fondazione Alleanza Nazionale

La Fondazione Alleanza Nazionale aderisce alla giornata in difesa della famiglia e invita caldamente tutti i suoi iscritti e simpatizzanti a partecipare domani alla manifestazione popolare del Circo Massimo in Roma. «La famiglia composta da padre, madre e figli, è il fondamento naturale, affettivo e culturale di ogni civiltà – spiegano in una nota il Consiglio di Amministrazione ed il Presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Alleanza Nazionale Marcello Veneziani – su cui si perpetua ogni società e non può essere confusa, relativizzata o equiparata a ogni altro tipo di unione. Una potente macchina mediatica e istituzionale al servizio di un’ideologia tende a capovolgere la realtà e il sentire comune a suon di leggi e intimidazioni all’insegna del politicamente corretto e dello stravolgimento di ogni educazione e di ogni esperienza».

«È la follia ideologica e legislativa di chi riduce il padre e la madre a genitore uno e genitore due, di chi ammette la barbarie degli uteri in affitto, di chi nega la necessità per i bambini di avere un padre e una madre, di chi diseduca alla famiglia sin dalla più tenera età, di chi moltiplica i sessi da due a cinquantadue, di chi cancella la natura umana, le identità e le differenze, immaginando un mondo di mutanti e transgender. Difendere la famiglia e i bambini –  prosegue la nota del Consiglio di Amministrazione e del Presidente del Comitato Scientifico – significa difendere la vita, la natura, la realtà, la tradizione, l’esperienza da cui proveniamo, la civiltà in cui siamo nati e cresciuti, la memoria dei nostri padri e l’aspettativa dei nostri figli. Per questo esortiamo tutti coloro che si riconoscono in questi principi e in questa sensibilità di aderire alla manifestazione per la famiglia di domani sabato 30 gennaio».