Betlemme, accoltellato un soldato israeliano: ucciso il suo assalitore

Un soldato israeliano è stato accoltellato e ferito in Cisgiordania e il suo assalitore palestinese è stato ucciso. Secondo la radio militare, l’attacco al soldato è avvenuto all’incrocio del Gush Etzion (una zona di insediamento ebraico), una decina di chilometri a sud di Betlemme. Le condizioni del soldato non sembrano gravi. Il suo assalitore, che è stato ucciso dal fuoco di reazione di altri soldati, non è stato ancora identificato.

Tensioni non solo a Betlemme ma anche a Tel Aviv

Mentre a Herzlya, a nord di Tel Aviv, la polizia è stata per ore in allerta dopo che in città era stata rintracciata un’automobile palestinese che in precedenza aveva forzato un posto di blocco alla periferia di Gerusalemme. Il conducente si era dato alla fuga, ma dopo una ricerca di alcune ore, la polizia israeliana lo ha localizzato e arrestato. Il giovane aveva detto alla famiglia di voler compiere “un gesto estremo” e poi, al volante di un’automobile, aveva forzato un posto di blocco Intanto, a Tel Aviv proseguono le ricerche di un arabo israeliano che venerdì ha ucciso due persone in un pub e poi, durante la fuga, ha ucciso anche un tassista arabo. La polizia ha arrestato il padre e due suoi fratelli.