Sorpresa, un “dem” dice: «Ha ragione Salvini, il Pd non dice tutta la verità»

«Mi dispiace doverlo dire, ma stavolta Salvini ha ragione». Ad affermarlo è un esponente piemontese del Pd, Silvio Viale, vicecapogruppo in Consiglio comunale a Torino. In ballo c’è la questione dello smog dove qualcuno evita di dire alla gente come stanno realmente le cose, pensando così di metterci una pezza. «Sbagliano Pisapia e il Pd milanese – afferma infatti Viale – a non dire la verità ai milanesi: che il problema dello smog si combatte strutturalmente nel tempo e non illudendo con provvedimenti spot inefficaci. Del resto anche a Milano, come a Torino, tutti i valori dello smog si sono dimezzati negli ultimi 10 anni e nel 2015 la media annuale rimarrà sotto il limite dei 40 mcg/mc». Quindi, la politica dei blocchi, spesso peraltro nelle ore di minor traffico, non ha alcuna significativa influenza.

Ecco che cosa ha detto Salvini

Ma che cosa aveva detto Salvini? Ecco: «Quel genio di Pisapia ha deciso tre giorni di stop totale delle auto a Milano. Secondo me è una cazzata che non risolve i problemi dell’aria (che fa schifo) ma disturbano solamente chi vorrebbe lavorare», la frase scritta in un post su Facebook, che aveva provocato la reazione isterica del Partito democratico. E ancora: «Aria più pulita? Le auto contribuiscono al massimo al 20% dell’inquinamento, bloccarle non serve a nulla! Fossi sindaco mi occuperei di controllare le caldaie (abbassando il riscaldamento negli uffici e nelle case pubbliche, ad esempio, visto il Natale più caldo di sempre) e di comprare autobus che inquinino meno. Il resto è aria fritta, o meglio aria sporca, alla Renzi».