Ringo Starr mette all’asta i cimeli dei Beatles: i proventi in beneficenza

Un valore stimato tra i 300.000 e i 500.000 dollari. La batteria di Ringo Starr, insieme ad altri 1300 cimeli dell’ex Beatles, verranno battuti ad un’asta presso Julien’s Auctiona a Beverly Hills dal 3 al 5 dicembre. Altro pezzo forte dell’asta è la copia n. 0000001 del “White Album”, il valore è inestimabile, basti pensare che la copia n. 0000005 è stata venduta nel 2008 a cira 30mila dollari. L’Album bianco è l’unico album doppio del gruppo uscito nel 1968 e che testimoniava l’insorgere di una serie di divisioni tra i quattro che sarebbero sfociate nello scioglimento.
Nella collezione che verrà battuta all’asta ci sono anche sedie, un jukebox, le chitarre di George Harrison e John Lennon, un cuscino autografato e tantissimi premi vinti dalla band nel corso della loro carriera. Tra gli oggetti più cari ci sono un anello e il disco d’oro assegnato per il singolo “I want to hold your hand”. I proventi dell’asta verranno devoluti alla Lotus Foundation, creata da Starr e da sua moglie Barbara Bach, creata per promuovere progetti di beneficenza per portare aiuto sociale in diverse aree.