Le prime pagine dei quotidiani che sono in edicola oggi 17 dicembre 2015

I quotidiani in edicola oggi 17 dicembre 2015 mettono in primo piano la notizia della Fed che apre un nuova fase, mettendo fine all’era dei tassi pari allo zero, iniziata nel 2008 con la crisi finanziaria. La banca centrale americana, infatti, ha alzato, con una mossa storica, i tassi di interesse di un quarto di punto. Si tratta del primo rialzo dal giugno del 2006. Poi ha assicurato: la politica monetaria resta accomodante e gli aumenti successivi saranno graduali. Sul piano politico tengono banco le polemiche sulla decisione di Renzi di dare il via libera all’intesa con i Cinquestelle: proposta la terna dei giudici: Franco Modugno, Augusto Barbera e Giulio Prosperetti. «Si tratta di una situazione che va risolta», la giustificazione paradossale del presidente del Consiglio. Immediata la replica di Silvio Berlusconi: «Grave che nessun giudice sia del centrodestra». Anche lo sport trova ampio spazio, in particolare la crisi della Roma, sconfitta in Coppa Italia all’Olimpico dallo Spezia. Nei commenti la sconfitta viene giudicata «umiliante» e soprattutto «preoccupante». Da notare che si è giocato in uno stadio praticamente vuoto, solo 6mila gli spettatori. L’allenatore dei giallorossi, nonostante le contestazioni, ha avvertito: «Io non mollo». Ma subito dopo è stato travolto dalle critiche.

Ecco le prime pagine dei giornali di oggi 17 dicembre 2015:

avvenire corriere della sera il fatto quotidiano il foglio il giornale il mattino il messaggero il sole 24 ore il tempo la nazione la repubblica la stampa libero mf