Michelle Obama pronta a tutto: adesso si dà al rap, balla e canta (video)

Michelle Obama si dà al rap. Pur di sostenere le sue campagne la first lady è pronta a tutto, e dopo agricoltore diretto, giardiniere, dietologa, questa volta si è improvvisata cantante, o meglio rapper, per incitare i giovani ad andare al college. Il video, intitolato Go to College, è parte della campagna “Better Make Room” lanciata lo scorso ottobre e rivolta alla cosiddetta Generazione Z (14-19 anni) di cui fanno parte anche le figlie Malia, 17 anni e Sasha 14, con cui gli adolescenti vengono incitati a non abbandonare gli studi dopo la scuola secondaria. Con indosso un abito blu con fantasie in bianco e occhiali neri, Michelle “rappa” con l’imitatore del presidente Obama al Saturday Night Live Show Jay Pharaoh. Anche se è Pharaoh a cantare per quasi tutto il video, per la prima volta la first lady canta lei stessa dei versi. Rivolgendosi alla sua città d’origine, Chicago, Michelle canta: «Southside Chicago, we all know, we had to do overtime every night to make it tomorrow (Southside Chicago, sappiamo tutti che abbiamo dovuto lavorare duro per farcela)» e poi compare una foto della sua laurea. «And everyone could really make their dream true. Hey, kid listenin’ in Michigan that could be you! (e tutti hanno potuto realizzare il loro sogno. Hey ragazzi che ascoltate dal Michigan, potreste essere voi)».

La first lady Michelle Obama