“Erdogan come Gollum”: medico turco rischia due anni di carcere (gallery)

Rischia fino a due anni un medico turco, Bilgin Ciftci, che ha paragonato il presidente Recep Tayyip Erdogan a Gollum. L’uomo, che ha già perso il lavoro, è stato incriminato per insulto al capo dello Stato, un reato simile al nostro vilipendio, ma certamente applicato dalla giustizia di Ankara con una furia sconosciuta da noi, dove di fatto si ricorda una sola condanna, piuttosto eccellente: quella di Francesco Storace cui sono stati comminati sei mesi in primo grado per aver rispedito al mittente, l’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, l’appellativo di «indegno».

Il tribunale nomina cinque periti per valutare l’insulto

Il dottor Ciftci, che per la vicenda ha già perso il lavoro, ha postato sui social alcune foto di Erdogan in espressioni simili a quelle del noto personaggio di Tolkien. Per questo è finito sotto processo e rischia la condanna. Per il ora comunque il procedimento è stato sospeso e aggiornato a febbraio, in attesa del parere di una equipe di cinque esperti – due professori universitari, due psicologi e un esperto di cinema – nominata dal tribunale per capire se l’accostamento sia davvero offensivo o, come sostiene la difesa, non lo sia. «Sono molto sorpreso, il caso è sintomo dei tempi difficili che sta attraversando la Turchia. Non ho nulla di cui pentirmi, è una questione di libertà», ha dichiarato Ciftci all’Independent.

Erdogan gollum 2

Erdogan gollum 4

Erdogan gollum 3