Auto “civetta” della polizia travolge e uccide un uomo a Torino

Un italiano di 39 anni è morto investito da un’auto della polizia nella notte a Torino. L’incidente in corso Grosseto, nel quartiere Borgo Vittoria, dove la vittima stava attraversando la strada quando è sopraggiunta una Fiat Punto “civetta”, priva cioè dei contrassegni della polizia e di altri dispositivi di segnalazione, che lo ha travolto. L’auto della polizia si è fermata; inutili i soccorsi del 118. Sul posto è intervenuta anche la polizia municipale. La vittima è Ciro Lo Muscio, 39enne di Torino, che abitava poco lontano dal luogo dell’incidente, nel quartiere Borgo Vittoria. Il conducente della Fiat Punto, un agente di 26 anni che tornava al commissariato Barriera di Milano, dove presta servizio, dopo essere stato alla sede della scientifica, è risultato negativo all’alcoltest a cui è stato sottoposto dalla polizia municipale. La vittima, secondo quanto accertato, stava attraversando la strada a 50 metri dalle strisce pedonali. Sull’asfalto non sono stati trovati segni di frenata.