Attacco al presepe, a Bologna vandali bruciano la culla del Bambinello

Vandali in azione contro il presepe a Bologna e nel Bolognese, dove ben due rappresentazioni della Natività sono state deturpate nello stesso giorno.

Il presepe “depredato” e quello incendiato

Nel cuore di Bologna, a Corte Isolani, dal presepe sono state rubate la statua della Madonna con il bambinello e quella di uno dei Re Magi, che poi sono state trovate in frantumi in una strada non lontana. Nella chiesa parrocchiale di Altedo, un paese della bassa Bolognese, invece, è stato dato fuoco alla paglia della culla del Bambino Gesù, la cui statuetta è stata danneggiata dalle fiamme. Il fuoco è stato spento da un sacerdote.

Vandali in azione durante l’apertura al pubblico della chiesa

L’episodio è avvenuto intorno alle 17 di lunedì, quando la chiesa di San Giovanni Battista era aperta al pubblico. Il gesto non è stato rivendicato e i carabinieri hanno avviato una indagine per individuare colpevoli e motivazioni. Alcuni testimoni hanno riferito di aver visto, poco prima dell’atto vandalico, alcuni ragazzi che facevano esplodere petardi nei pressi della chiesa, ma per il momento non è stata stabilita alcuna connessione tra i due episodi.