Le prime pagine dei quotidiani che sono in edicola oggi 23 novembre 2015

Il terrorismo, la situazione a Bruxelles e le conseguenze in Italia sono i temi più approfonditi dai giornali in edicola oggi 23 novembre 2015. Ampio spazio a Roma perché è ufficialmente operativa, l’ordinanza che rafforza ulteriormente i controlli in città. A due settimane dall’apertura della Porta Santa della Basilica di San Pietro, (il prossimo 8 dicembre) che inaugurerà quello che lo stesso questore della Capitale ha definito il “Giubileo ai tempi dell’Isis”. Sono i quindici giorni che rappresenteranno una sorta di “prova generale” per le forze dell’ordine, la cui presenza in città aumenterà notevolmente per garantire la percezione della sicurezza, in particolare dopo gli attacchi di Parigi. Allerta massima a Bruxelles. Nella capitale belga una massiccia operazione di polizia scattata in diverse zone del paese si è conclusa con 16 arresti. Il primo ministro Charles Michel ha comunicato che il livello di minaccia rimane a 4 a Bruxelles e che metropolitana, scuole e università rimarranno chiuse. Sgominata quindi una cellula, diciannove le case perquisite. Rimbalzano sui giornali anche le parole e il dolore del padre di Vanessa. Sul piano economico si registra il via libera del Consiglio dei ministri al decreto legge per il salvataggio di CariFerrara, Banca Marche, Popolare dell’Etruria e CariChieti. Il provvedimento, spiega la nota del Cdm, consente di dare continuità all’attività creditizi e ai rapporti di lavoro. «I provvedimenti di avvio alla risoluzione non prevedono il ricorso al bail in». Il decreto legge èentrato in vigore oggi.

Ecco dunque le prime pagine dei quotidiani di oggi 23 novembre 2015

corriere della sera il fatto quotidiano il foglio il giornale il mattino il messaggero il sole 24 ore il tempo la nazione la repubblica la stampa libero