Nozze indiane da 6 milioni di euro a Firenze. E l’assessore brinda…

Altro matrimonio kolossal per due giovani sposini indiani in Italia: stavolta la città dell’amore prescelta è Firenze. A dare il via alla moda dei matrimoni in stile Bollywood nella cornice unica del Bel Paese furono nel settembre di più di un anno fa due celebri rampolli: lei, Ritika Agarwal, andava all’altare apccompagnata dal padre, il più grande magnate indiano del ferro; ad attenderla lo sposo Rohan Mehta, erede di una importante casa di moda• entrambe giovani, belli e ricchi eredi di importanti famiglie del gigante asiatico..

Nozze in stile Bollywood a Firenze

Le celebrazioni delle loro nozze in Puglia furono un vero e proprio baccanale durato tre giorni di festeggiamenti, serate a tema, banchetti lucculliani e coloratissime coreografie con tanto di elefanti danzanti e droni con cui impressionare gli almeno 800 invitati di pregio: tutto – secondo le indiscrezioni circolate al momento dell’epico evento mondano – per la ragguardevole cifra di 20 milioni di euro. Dunque, ben più limitato il budget “da capogiro” stanziato per il matrimonio di lusso di un’altra coppia di futuri sposi provenienti dall’India, matrimonio previsto a breve a Firenze, e per cui sarebbero stati stanziati almeno 6 milioni di euro. Il business delle nozze kolossal indiane, inaugurato a Savelletri di Fasano nel 2014, nel brindisino, prosegue dunque ora in Toscana, dove sono previste le sontuose nozze di una coppia di indiani: nozze d’oro, naturalmente, da almeno sei zeri… O meglio, celebrazioni che – come riferito per l’occasione dall’assessore di Palazzo Vecchio Giovanni Bettarini – avranno una ricaduta sulla città per 6 milioni di euro. E infatti, solo al Comune andranno 100.000 euro per il suolo pubblico in piazza Ognissanti oltre all’“obolo” di 20.000 euro di tassa di soggiorno, a cui vanno ad aggiungersi i 58.000 destinati al restauro della fontana di piazza Santa Croce, con una ricaduta stimata per Firenze di oltre 6 milioni di euro e 600 camere già prenotate negli hotel a 5 stelle della città: questi i remunerativi numeri delle nozze bollywoodiane, almeno per quanto riguarda il generoso budget: poi ci saranno i numeri portati in scena in onore dei due futuri coniugi.

Firenze, le misure adottate per le nozze

Come anticipato, dunque, il sontuoso matrimonio indiano sarà celebrato il 27 novembre prossimo in piazza Ognissanti: per quel giorno sono già scattati sin d’ora alcuni provvedimenti di circolazione per l’allestimento della struttura che ospiterà la cerimonia, oltre che diverse disposizioni mirate a definire alcune questioni di ordine pubblico. «Firenze si conferma città del wedding – ha detto allora orgoglioso e inorgoglito l’assessore allo Sviluppo economico e turismo Giovanni Bettarini – in grado di attrarre grandi matrimoni stranieri con basso impatto in termini di vivibilità della città e alto ritorno economico per gli operatori». Auguri agli sposi, dunque, e auguri all’assessore che brinda in loro onore, e in onore dell’indotto che i due sposini indiani porteranno alla mitica città dei Medici…