La moglie di un poliziotto smaschera due nomadi: rubavano alle clienti in un negozio

La moglie di un poliziotto va a fare shopping, ma dentro il negozio dove è appena entrata scopre due ladre e le fa catturare. Furti sventati. E’ successo al punto vendita H&M di piazzetta Garzeria, dove la compagna di un agente della Questura di Padova stava dando un’occhiata ad alcuni capi di abbigliamento. Due donne nomadi di origine bulgara, vestite alla moda, travestite e mimetizzate tra le clienti, hanno tentato per due volte di rubare i portafogli ad altre donne. Pensavano di poter agire indisturbate, ma la moglie del poliziotto le ha scoperte e ha immediatamente dato l’allarme. Le due nomadi, non appena si sono accorte di essere osservate, hanno immediatamente lasciato i portafogli che stavano provando a sfilare dalle borsette di due signore che stavano guardando i capi d’abbigliamento tra i reparti. Bloccate e identificate, le due nomadi, che hanno 31 e 20 anni, sono state denunciate per tentato furto: le telecamere del negozio le hanno immortalate mentre provavano a impadronirsi dei portafogli altrui. Una ladra era all’interno dell’esercizio commerciale, l’altra all’esterno. Una delle due nomadi era già gravata da precedenti per furto e borseggio.