Grillo lancia il referendum online: via il mio nome dal logo, ormai siete cresciuti

Partecipazione & democrazia all’amatriciana. Corre sul web, protagonista Beppe Grillo che chiede ai militanti pentastellati di pronunciarsi su una questione cruciale e di stretta urgenza: la cancellazione del suo nome dal logo del movimento. È tempo che l’ex comico propone il restyling del simbolo per rinnovare il partito, ormai adulto e autonomo dal fondatore-monarca. Le votazioni si svolgono sul blog di Grillo in queste ore e andranno avanti fino alle 19 di martedì.

Grillo e il simbolo

«Il 16 gennaio 2005 nasceva il Blog e il 4 ottobre 2009 a Milano fu fondato il Movimento 5 Stelle il cui simbolo riprendeva l’http://www.beppegrillo.it/», si legge nel comunicato di Grillo che lancia le votazioni online, «e il  stato il primo movimento politico nato da un Blog. Io ci ho messo la faccia, il nome e anche il cuore, ma oggi che il Movimento 5 Stelle è diventato adulto e si appresta a governare l’Italia credo che sia corretto non associarlo più a un nome, ma a tutte le persone che ne fanno parte. Per questo voglio cambiare il simbolo eliminando il mio nome». Certi di sedere molto presto a Palazzo Chigi, il restyling grafico è l’ultima tappa, almeno ufficiale, della metamorfosi della creatura grillina (passata dall’Avventino parlamentare e dall’opposizione dura e pura all’allenamento in giacca e cravatta per la conquista del governo). Comunque dovrà essere riconducibile al simbolo attuale attuale – si raccomanda Grillo – la scelta è «tra nessun indirizzo http al posto del mio nome o un nuovo http://www.movimento5stelle.it».