Evacuato lo stadio di Hannover. Annullata la partita Germania-Olanda

Lo stadio di Hannover dove doveva svolgersi la partita amichevole tra Germania e Olanda è stato evacuato per un allarme bomba. La partita è stata annullata. L’amichevole, dopo quanto avvenuto allo Stade de France, aveva assunto il valore simbolico di una reazione e di una sfida al terrore seminato dai jihadisti. La polizia schierata in massa fin dalle prime ore del giorno ha stabilito però per ragioni di sicurezza di annullare l’evento, al quale doveva presenziare la Cancelliera Angela Merkel che si trovava già all’interno dell’impianto quando è scattato l’ordine di evacuazione. La squadra nazionale tedesca invece ancora non si trovava allo stadio e secondo alcune fonti il pullman su cui viaggiavano i giocatori è stato allontanato e scortato in località tenuta segreta. Secondo prime indiscrezioni, persone sospette sarebbero state viste aggirarsi attorno allo stadio. Il Wall Street Journal citando fonti della sicurezza tedesche riferisce che la partita Germania-Olanda ad Hannover è stata cancellata a causa di una “minaccia concreta”.

“La partita è stata annullata. Tornate a casa con calma”: questo l’annuncio dato con un megafono, davanti allo stadio, per invitare i tifosi a lasciare l’area. Nello stadio sono entrati gli uomini dei  ‘Sek’, le teste di cuoio della polizia.

A Londra l’allerta è massima per la gara tra Inghilterra e Francia, dove i tifosi inglesi hanno cantato La Marsigliese in ricordo delle vittime degli attentati di Parigi.