Blitz a Charleville. Arrestato un francese di recente convertito all’Islam

Un uomo di nazionalità francese, convertitosi all’Islam di recente, è stato arrestato durante il blitz della polizia in corso a Charleville, nelle Ardenne francesi. Lo riferisce un giornalista di France 3 sul posto. Durante l’operazione, hanno riferito i residenti, è stata udita una forte esplosione.

Notizie di avvistamenti del terrorista Salah Abdeslam arrivano dall’area di Chimay, nelle Ardenne belghe. Secondo le segnalazioni alla polizia belga, mercoledì mattina l’uomo avrebbe lasciato un albergo, allontanandosi a bordo di un furgoncino Citroen bianco. Inoltre, stando ad un’esclusiva del gruppo della SudPresse, che cita fonti proprie, Salah martedì sera era nascosto a Molenbeek-Saint-Jean, dove ha incontrato un amico per far arrivare un messaggio a suo fratello Mohamed.

Un’altra vasta operazione è in corso a Aubervilliers, nella regione dell’Ile-de-France, per cercare le persone vicine a Hasna Aitboulahcen, la kamikaze che si è fatta esplodere a Saint Denis. Lo riferiscono i media francesi, dopo che la polizia aveva perquisito l’abitazione della madre della donna a Aulnay-sous-Bois. Come riferisce il quotidiano francese Liberation, tutto il quartiere è stato cordonato dagli agenti.