Azione nazionale, sabato la prima manifestazione pubblica a Roma

Sabato 28 novembre alle ore 10 presso il Teatro Quirino di Roma (Via delle Vergini, 7) si terrà la prima manifestazione pubblica di Azione Nazionale, il movimento di destra nato dopo l’Assemblea della Fondazione di Alleanza Nazionale, grazie al lavoro svolto da Forumdestra e dai quarantenni di An.

Azione Nazionale, i partecipanti al convegno

Saranno presenti, fra gli altri, il senatore Pasquale Viespoli (presidente del Comitato dei Promotori), Mario Landolfi, Roberto Menia, Oreste Tofani, Marcello De Angelis già deputati di An, oltre al portavoce del nuovo movimento, Fausto Orsomarso (consigliere regionale più votato in Calabria) e ai membri del Consiglio Direttivo di Azione Nazionale: Sabina Bonelli, Marco Cerreto, Mario Ciampi, Michele Facci, Gabriella Peluso, Veronica Rigoni, Andrea Santoro, Gianluca Vignale, Alessandro Urzì.

Nel corso della manifestazione ci saranno le testimonianze di esponenti dei sindacati di polizia e delle forze dell’ordine, del comparto scuola, del mondo islamico, delle associazioni professionali dell’agricoltura, esponenti di Enti Locali, del commercio e dell’artigianato, del mondo della famiglia e della sanità. «Dopo aver raccolto adesioni in tutta Italia – ha dichiarato il portavoce Fausto Orsomarso – Azione Nazionale si presenta pubblicamente parlando di temi molto importanti come la guerra all’Isis la difesa del mondo del lavoro e del ceto medio, la critica all’Accordo di Partenariato Usa-Ue (Ttip), la difesa dell’unità nazionale e la difesa della famiglia. Questi temi sono la base per ricreare una destra forte e unita e per rigenerare dalla base e non dal vertice il centrodestra».