Spopola in Siria la “canzone d’amore” pro-Putin: «Ci illumini»

Un video musicale che esalta l’intervento di Mosca in Siria e il sostegno al presidente Bashar al Assad. È l’ultimo omaggio degli ambienti filo-governativi di Damasco al presidente russo Vladimir Putin.

Una “dichiarazione d’amore” per Putin

Il video, caricato in rete il 9 ottobre, è diventato presto popolarissimo tra chi appoggia il presidente siriano. Inoltre, in diverse regioni siriane controllate dal governo sono apparse da giorni foto di Putin accanto ad altre del presidente siriano. Nel filmato musicale il siriano Muhammad al Yusuf canta versi arabi alternandoli a espressione in russo.  Frasi come «Putin baciamo le tue mani» e «caro Russo, ci illumini come una sposa» fanno parte del ritornello della canzone, che si intitola Habi Dabi, un gioco linguistico con la parola «hubb», amore, in arabo.

«Insieme contro il terrorismo»

La melodia, veloce e sostenuta da una base di percussioni elettroniche, è accompagnata da immagini di parate militari, di stormi di velivoli militari in cielo, da ritratti di Putin sovrapposte a foto di Assad e dallo slogan: «Insieme… contro il terrorismo», in riferimento al titolo («Insieme») della campagna presidenziale siriana dell’estate 2014.