Sondaggio: il Pd perde ancora terreno, il centrodestra a un passo dal 30%

L’ultimo sondaggio realizzato da Datamedia Ricerche per Il Tempo, segna un passo in avanti per Fratelli d’Italia che guadagna un altro 0,1%  e sale quindi al 3,9 per cento. Continua anche l’ascesa dei grillini ai danni del Partito democratico.

Il sondaggio

Secondo il sondaggio i Cinquestelle hanno guadagnato altri tre punti decimali sul Pd, riducendo il suo distacco a meno di 7 punti percentuali (6,9 per cento). Dalle elezioni europee del 2014 i grillini hanno recuperato quasi 13 punti (12,8 per cento) ai democratici. Rispetto alla scorsa settimana, secondo Datamedia Ricerche, i Cinquestelle sono cresciuti dello 0,2 per cento, passando dal 25,7 per cento al 25,9. Continua a perdere pezzi il Partito democratico, mattone dopo mattone, segno evidente che i grandi annunci di Renzi non fanno conquistare consensi ma addirittura allontanano chi gli aveva dato fiducia- Il Pd stavolta ha perso lo 0,1%, che va a sommarsi alle altre perdite di consensi delle scorse settimane. È quindi sceso al 32,8 per cento, un dato molto lontano dal boom che ottenne alle elezioni europee. Emorragia di voti anche per Sinistra Ecologia e Libertà che scende al 3,6 per cento. Nel centrodestra lieve calo per Forza Italia che perde lo 0,2 per cento e si ferma all’11 per cento. Perde due punti decimali anche la Lega Nord, che si attesta al 14,6 per cento. Alleanza Popolare è stabile al 2,6. Aumentano (+0,2 per cento) gli indecisi e gli astenuti: si allarga quindi ulteriormente l’area del non voto, che ormai raccoglie il 54,2 per cento dell’elettorato. Sulla base di questi dati, le tre forze del centrodestra unite in coalizione raggiungerebbero il 29,5 superando quindi il Movimento Cinque Stelle e avvicinandosi a un passo dal Partito democratico.