Le prime pagine dei quotidiani che sono in edicola oggi 21 ottobre 2015

La notizia che è rimbalzata sulle prime pagine dei quotidiani in edicola oggi 21 ottobre 2015 è chiaramente quella del pensionato che ha ucciso il ladro penetrato nella sua casa. Molto polemico il Giornale che titola: “Lo Stato sta con i ladri”, sottolineando appunto che il 65enne ha sparato un criminale e la Procura ora lo accusa di omicidio volontario. Sullo stesso tenore è Libero: “Vietato difendersi dai banditi”. Avvenire punta ancora sui profughi e titola: “Profughi, più muri e meno impegno Ue”, aggiungendo che “solo 6 paesi sono disponibili ad accogliere 150 migranti”. Il Fatto Quotidiano fotografa la situazione di sindaci e presidente della Regione, tra legge Severino e dimissioni annunciate: “Giggino si salava, De Luca a casa. Invece Marino forse ci ripensa”. Repubblica mette invece in evidenza il dietrofront di Renzi sulle case di lusso, che pagheranno dunque l’Imu e lo stesso tema viene affrontata da la Stampa. Sempre su De Luca e De Magistris apre il Corriere della Sera mentre il Foglio parla della “messa in scena di Mafia Capitale”. Il Mattino parla del Sannio devastato “Ci hanno lasciati soli”. Sempre la Stampa affronta un altro tema importante: “Gli adolescenti e l’alcol: prima sbocciamo e poi un selfie con la bottiglia”. Il Sole 24 Ore titola: “Tasse. conto alla rovescia. Ecco chi guadagna e chi no”.

Le prime pagine dei quotidiani in edicola oggi 21 ottobre 21015

Avvenire Corriere della Sera Fatto Quotidiano Il Foglio Il Giornale Il Mattino La Repubblica La Stampa Libero Messaggero MF Quotidiano Nazionale Sole 24 ore