Molestie sessuali sul treno e alla fermata del bus: due romeni arrestati

Altri due romeni arrestati, per due episodi distinti di violenza a Roma. La prima notizia: è stato preso il molestatore del treno, è un romeno di 43 anni. L’uomo, sulla tratta Roma-Velletri, aveva molestato una ragazza di 19 anni. Dopo la denuncia sporta dalla giovane vittima di molestie, gli agenti in borghese hanno pattugliato i treni della linea. Nel frattempo gli agenti della polizia di Velletri, su ordine della procura, hanno sequestrato e visionato le immagini delle telecamere di sicurezza posizionate sul treno. Perlustrata anche la baraccopoli vicino ai binari del treno all’altezza della stazione di Cecchina, che offre rifugio a sei senzatetto, dove il molestatore ha dormito qualche notte in passato. Il molestatore è stato così presto riconosciuto come un uomo originario della Romania di 43 anni e senza fissa dimora che spesso, ubriaco, dormiva sulle panchine della stazione di Velletri. Ed è proprio nell’ambito di una perlustrazione delle stazioni sulla tratta del treno che da Roma Termini porta a Velletri che l’uomo è stato fermato e arrestato con l’accusa di violenza sessuale.

Romeni protagonisti di violenze, la seconda vicenda

Ma non solo. Un altro uomo, anche lui romeno, ha tentato di violentare una donna alla fermata del bus a Roma. La vittima 27enne era in attesa dell’ autobus, seduta su una panchina alla fermata di via Gela, in zona San Giovanni, prima delle 18. Inaspettatamente le si è avvicinato un uomo che ha iniziato a toccarle le gambe arrivando a palpeggiarla nelle parti intime. La ragazza, dopo pochi istanti di smarrimento e paura, si è alzata dalla panchina allontanando l’uomo per tentare di difendersi. A pochi metri da lei, passava una autovettura con a bordo una coppia di agenti della polizia liberi dal servizio. I poliziotti appena accortisi di ciò che stava accadendo sono intervenuti bloccando l’uomo, in evidente stato di alterazione psicofisica derivata dall’abuso di alcol. Così i due poliziotti, un uomo e una donna, all’arrivo della volante, hanno accompagnato S.J.D., romeno di 44 anni, al commissariato dove è stato arrestato per violenza sessuale.