In autostrada contromano: un morto e 8 feriti. Ecuadoriano positivo all’alcol

È risultato positivo all’alcol e alla cocaina l’uomo che la notte scorsa ha provocato la morte di una donna e il ferimento di 8 persone, fra le quali 3 bambini tra i 2 e i 4 anni, imboccando l’autostrada contromano. William Basquez Melo, 28 anni, originario dell’Ecuador, era alla guida di un furgone Fiat Ducato, sul quale viaggiava la gran parte delle vittime. Si è scontrato con un altro furgone sulla A7, all’altezza del casello Genova Ovest, il cui autista, un marocchino residente a Vicenza, è rimasto a sua volta ferito in modo grave.

In A7 drogato e ubriaco, ma è “solo” omicidio colposo

Basquez Melo è stato portato in caserma subito dopo l’incidente, avvenuto intorno alle 23.30. Sottoposto ai test è risultato positivo e ora è indagato per omicidio colposo e lesioni gravi colpose aggravate dall’uso di alcol e droga, oltre a dover rispondere di una lunga serie di infrazioni al codice della strada, fra cui il fatto di avere usato il vano posteriore del furgone Ducato per trasportare persone. Il gruppo di ecuadoriani era reduce da una festa e a bordo del furgone c’erano più famiglie che si erano conosciute la sera stessa.