Tre rom scippano un’anziana, uno viene catturato e rischia il linciaggio

Ha rischiato il linciaggio un giovane rom, strappato giusto in tempo dai poliziotti alla furia dei cittadini, in una situazione che stava diventando incandescente. È accaduto nel primo pomeriggio di mercoledì a Roma, in via Tamburrano in zona Collatino quando tre rom hanno seguito un’anziana donna per poi strapparle la collana, il bracciale d’oro e la borsa, spingendola e gettandola a terra. Le grida della signora hanno richiamato l’attenzione di alcuni passanti che hanno immediatamente chiamato il 113. Gli agenti della Padova Genova 28 del reparto prevenzione crimine e la volante 5 del reparto volanti sono arrivati sul posto hanno notato un gruppo di persone che stavano circondando un ragazzo, probabilmente con l’intenzione di picchiarlo. I poliziotti, compreso che la situazione poteva degenerare, le hanno subito allontanate bloccando il malvivente e prestando soccorso alla povera donna, riconsegnandole anche la borsa che le era stata rubata. Il minore, accompagnato negli uffici del Commissariato San Basilio, è stato identificato ed è un rom con precedenti di polizia. L’accusa è di rapina aggravata in concorso. Dalla Questura di Roma fanno sapere che «gli investigatori proseguono le indagini, volte ad individuare gli altri responsabili».

Il campo rom di via di Salone un ricettacolo di criminali

Poco distante dal luogo della rapina sorge il campo nomadi di via di Salone, ricettacolo di criminali e zona franca per i malviventi della zona. A luglio centodue rom erano stati allontanati dal campo nomadi di via di Salone da settanta agenti dello Spe e del VI gruppo della Polizia Locale con 20 autopattuglie e due furgoni. Sedici famiglie bosniache ed una romena, occupavano senza titolo 20 moduli abitativi nello stesso «villaggio della solidarietà». Risultavano nulla tenenti per il Comune ma straricchi per le banche. Nello stesso campo nomadi a giugno una vigilessa venne presa a sassate dai nomadi contrari ai controlli dei mezzi in entrata e in uscita dal campo.