GF, per alzare lo share arriva l’ex monaco che ha cambiato sesso

Se Simona Ventura puntava a un’edizione trasgressiva di Miss Italia presentando in giuria Vladimir Luxuria deve ora ricredersi: non aveva fatto i conti infatti con la nuova serie del Grande Fratello, che porterà nella casa più spiata d’Italia un ex monaco benedettino che dopo aver vissuto 6 anni in convento, ha abbandonato la vita monastica scegliendo di diventare Rebecca (oggi fa la tata e la dog sitter). La moda transgender non poteva non contagiare una trasmissione che è fondata proprio sull’eccesso di guardonismo. Il fatto poi che Rebecca sia un ex monaco benedettino conferisce alla casa la voluta atmosfera “pruriginosa”, aumentata dalla presenza di un ex fidanzato di una delle concorrenti. Il tutto a vantaggio degli affezionati telespettatori del reality che prenderà il via il 24 settembre. Va ricordato tuttavia che il GF 13 aveva avuto ascolti disastrosi confermando un trend negativo che aveva visto passare il reality da uno share iniziale (quello della prima edizione) del 24,6% al 16,9% della decima edizione. Di qui dunque la scelta di nuove “attrazioni” nel circo Barnum della casa. Ma c’è ancora speranza: la noia, alla fine, può vincere la tentazione del voyeurismo.