Fratelli d’Italia querela Marino: «Sindaco indegno, sa solo insultare» (video)

«Solo un sindaco indegno come Ignazio Marino, che in 2 anni e mezzo ha distrutto Roma trasformandola da Capitale a basso impero del degrado, poteva pronunciare parole del genere. Ci vuole peraltro un bel coraggio e la faccia di bronzo a dichiarare ruberie nei confronti degli altri quando proprio Marino rappresenta quel Pd che in questa città ha un assessore in galera e altri rappresentanti della maggioranza in Campidoglio agli arresti». È quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi-An Fabrizio Ghera capogruppo in Campidoglio e Andrea de Priamo portavoce romano. «Lo stesso Marino che mentre celebra la Giornata della Trasparenza in Comune non solo fa affidamenti diretti per oltre 100 milioni di euro, in barba ad ogni norma e fregandosene della legalità, ma intrallazza con le cooperative rosse di Salvatore Buzzi a cui ha affidato senza gara appalti sul sociale e da cui ha ricevuto finanziamenti per la sua campagna elettorale – come riportato dalla stampa e dall’inchiesta mafia Capitale. Fdi-An fin dalla sua costituzione ha contrastato la parte degenere del centrodestra, oggi rappresentiamo in città l’unica forza di opposizione a questa pessima giunta e ci rendiamo conto che tutto ciò fa impazzire e uscire di testa il “sindaco americano». Marino si vergogni, da un sindaco indegno solo parole ignobili, come Fdi-An ci attiveremo per querelarlo».

La frase di Marino: «Fratelli d’Italia rappresenta la mafia»

Qualche ora prima il sindaco di Roma impegnato nell’inaugurazione di una strada aveva replicato a un gruppo di contestatori con una bandiera di Fratelli d’Italia. «Ringraziamo i cittadini che con il simbolo di Fratelli d’Italia sono venuti a ricordarci – aveva detto Marino – che quando governavano loro i fondi finivano nelle tangenti e qui per 5 anni non si è fatto nulla, voi rappresentate la mafia».  «Grazie dunque per essere venuti a ricordarci che il partito di Giorgia Meloni aveva il sindaco Alemanno indagato per associazione mafiosa, per essere venuti a ricordarci che rappresentate la mafia, noi rappresentiamo i cittadini per bene, la città per bene, che quando mette un cartello che indica che in 6 mesi terminerà il lavoro lo fa».