Francia, l’imam ai bimbi: «Chi ascolta musica diventa un maiale» (Video)

«Chi ascolta la musica verrà trasformato in scimmia o maiale». A dirlo, di fronte a una platea di ragazzini di 12 e 13 anni, è stato l’imam di Brest, Rachid Abou Houdeyfa. Una vicenda che ha suscitato grande scalpore e maggiore indignazione in Francia, dove le reazioni non si sono fatte attendere.

«Le canzoni sono del diavolo»

«Svuotate i vostri Mp3 perché le canzoni sono il diavolo», ha detto ancora il giovane imam durante un seminario in moschea con i giovanissimi fedeli che si è tenuto nel 2014, ma che è stato ripreso un filmato postato in rete e rilanciato di recente. Così la sua particolare interpretazione del Corano rispetto alla musica ha avuto un pubblico ben superiore a quello dei partecipanti al seminario: 1,5 milioni di utenti, infatti, hanno visionato il filmato originale.

I musulmani prendono le distanze dall’imam

Intervistato da France Bleu e da altre testate, Rachid Abou Houdeyfa, attivissimo su internet e sui social network, ha negato di aver voluto indottrinare i bambini. «Hanno preso solo cinque secondi del mio intervento, estrapolandolo dal contesto», si è difeso, ma lo stesso consiglio regionale del culto musulmano ha avvertito che «non possiamo accettare questo genere di propositi, soprattutto in presenza di bambini».