Buonanno: «L’assassino dei coniugi? Lo farei sodomizzare in piazza»

È destinato a diventare di nuovo virale sui social, Gianluca Buonanno, con un’altra dichiarazione shock che apre un fronte di polemiche enorme a sinistra. «Cosa farei all’omicida di Palagonìa, quello ivoriano? Se è vero che è stata violentata quella donna lo farei sodomizzare in piazza, così impara a fare una cosa del genere per di più a una donna anziana», ha detto a sorpresa l’europarlamentare leghista a La Zanzara su Radio 24. «Basta andare in un sexy shop – ha detto Buonanno – e prendere una delle cose più importanti che hanno. Un fallo di gomma molto duro, cosi la prossima volta ci pensa due volte. Oppure basterebbe anche un manganello della polizia. Quello è un animale, non è una persona. E mi vanto di quello che dico».

Da Buonanno al Pd che voleva censurare i funerali

E parimenti, a sinistra, scatena reazioni indignate la dichiarazione di Michele Anzaldi, deputato del Partito democratico e segretario della Commissione di Vigilanza Rai: «Qual è il senso e il messaggio della diretta di Rai1 per i funerali di Palagonia? Il servizio pubblico sfrutta la disperazione e il dolore per fare ascolti? Chiederò che se ne occupi l’ufficio di presidenza della commissione di Vigilanza, per valutare un’audizione urgente del direttore di Rai1. Servono spiegazioni». Il funerale non doveva essere trasmesso. Per fortuna in Rai non sono tutti Don Abbondio.