Brescia, bimbo di 12 anni travolto dal treno: ha attraversato i binari in bici

Stava andando a scuola, era in ritardo e con la bicicletta ha attraversato i binari quando è stato travolto dal treno. È successo a un bimbo di 12 anni, all’altezza della stazione ferroviaria di Bagnolo Mella, nel Bresciano. Il bambino è stato ricoverato in condizioni gravissime all’ospedale Civile di Brescia.

Le condizioni del bambino

Il piccolo, che non sarebbe in pericolo di vita, ha riportato fratture multiple ed è in prognosi riservata, anche per il rischio che si verifichino emorragie. Non sarebbe però in pericolo di vita, né – a quanto si è appreso – ha mai perso coscienza.

La dinamica dell’incidente di Brescia

L’incidente, avvenuto intorno alle 7.30 del mattino, ha avuto pesanti ripercussioni su tutta la circolazione ferroviaria della zona, con ritardi che hanno toccato le due ore. Stando a quanto ricostruito dagli investigatori di Polfer e Polizia locale attraverso le testimonianze, il bambino avrebbe tentato di attraversare il binario nonostante le sbarre fossero abbassate. A quel punto la bicicletta è stata colpita e trascinata dal treno.