Tour in vespa come Audrey Hepburn: ma si pagavano ben 300 dollari

Un giro in vespa a Roma come nel mitico film Vacanze romane con Audrey Hepburn e Gregory Peck. E naturalmente qualche turista c’è cascato pensando di togliersi il capriccio e sborsando ben 300 dollari. Tra loro anche una coppia di australiani che aveva versato la cifra acquistando un pacchetto turistico sul web. Sono però intervenuti  i vigili e il tour sulle vespe d’epoca, che doveva partire dal Pincio, all’altezza della Casina Valadier, è stato abortito.

Fermo amministrativo per le vespe d’epoca

Gli autisti, nonché proprietari delle Vespe, sono stati obbligati dai Vigili a tenere le moto ferme in garage per 2 mesi per il fermo amministrativo, e a pagare 169 euro di verbale per esercizio abusivo di noleggio con conducente. Le due moto risultano appartenere a un Vespa Club. Gli agenti della Polizia di Roma Capitale stanno portando avanti indagini anche su internet per scoprire la rete che alimenta questo tipo di mercato, con l’obiettivo di scoprire e fermare altri illeciti dello stesso tipo o eventuali reati connessi. Nell’ultima settimana l’attività della Squadra Vetture ha portato a 25 verbali a altrettanti conducenti di taxi per varie irregolarità e ai fermi per due mesi di 5 veicoli Ncc, per un totale di circa 2.800 euro di sanzioni.